Pelle di pesca

Quante volte vedendo una bella pelle rosea e liscia abbiamo esclamato “hai proprio una pelle di Pesca!”. Non è facile avere una bella pelle morbida da accarezzare, soprattutto nei mesi invernale che si tende ad avere quelle fastidiose screpolature del viso e delle mani, o magari se di frequente durante la giornata si usano prodotti irritanti e aggressivi come lo sono alcuni saponi.


Conoscere com'è fatta la nostra pelle e quello di cui ha bisogno mi sembra il primo passo per coccolarla e ottenere dei risultati che alla vista e al tatto ci renderanno invidiabili a tutti!

La pelle contiene circa il 20% dell’acqua corporea e il segreto per mantenerla luminosa, elastica e morbida è far sì che la quota d’acqua nella cute non scenda sotto il 10%. Un alleato particolarmente importante è il film idrolipidico che costituisce il suo manto protettivo .
Una buona idratazione costituisce la condizione indispensabile per evitarne l’invecchiamento e quindi le macchie e le rughe che sono espressione di perdita di elasticità. La prima regola è bere almeno due litri di acqua al giorno integrando anche con frutta e verdure che sono ricche di vitamine e sali minerali, la seconda è  evitare gli stress fisici quale sole e freddo e chimici quale fumo e alcool.
Quando questo non è sufficiente e, comunque, c’è un nemico più subdolo che è il tempo, bisogna chiedere aiuto alla cosmetica.
 Una grande varietà di prodotti ci può venire in aiuto sotto forma di sieri o creme idratanti e rigeneranti. I principi attivi vanno dall’acido ialuronico ai fosfolipidi, dalla glucosamina alla vitamina C e vitamina E, dagli estratti di orchidea o camomilla all’olio di argan o di avocado, dal burro di Karitè all’estratto di liquirizia  e tanti altri ancora.
Uno dei prodotti più recenti, nato tra l’altro da una ricerca italiana, e la Fospidina che unisce le proprietà della glucosamina precursore dell’acido Ialuronico con i fosfolipidi estratti dalla soia. Questa sostanza riesce a penetrare profondamente nella cute esplicando un effetto rigenerante e anti aging. Inoltre agendo in profondità riesce a migliorare anche rughe, inestetismi , discromie e cicatrici, rendendo la cute morbida e luminosa.
Vale la pena ricordare che qualsiasi prodotto va applicato con costanza massaggiando la cute delicatamente e con movimenti circolari per riattivare il microcircolo.
Piccole accortezze e rimedi non chirurgici come quelli che vi ho detto possono fare la differenza e farci affrontare il trascorrere del tempo con più sicurezza.
L’angoscia di ogni donna è nascondere i segni che il tempo, come cinico artista, disegna sulla nostra pelle che parla di noi e della nostra vita  più di quanto vorremmo.
Infatti come diceva Paul Valèry: “Quello che c’è di più profondo nell’essere umano è la pelle”.
Scritto da AleDale